+39 02 48464213 info@tribunalearbitrale.eu
Seleziona una pagina

Tribunale Arbitrale per l’Impresa, il Lavoro e lo Sport.

L’attività

L’attività

L’attività principale del Tribunale Arbitrale per l’Impresa, il Lavoro e lo Sport è quella di organizzare servizi di arbitrato e di gestire ed amministrare i procedimenti arbitrali richiesti su fondamento di un accordo compromissorio.

La convenzione arbitrale o compromesso; ovvero su richiesta concorde delle parti che faccia riferimento a regolamenti arbitrali precostituiti dalla società per la risoluzione di controversie aventi ad oggetto rapporti giuridico economici nazionali ed internazionali.

Le controversie cui l’accordo arbitrale si riferisce sono risolte mediante arbitrato, diretto a concludersi con la pronuncia di un lodo suscettibile di acquistare efficacia esecutiva ai sensi dell’art. 825 c.p.c.; si procede, invece, per arbitrato libero o irrituale, diretto a concludersi con una determinazione arbitrale avente valore esclusivamente contrattuale tra le parti, qualora la volontà delle stesse si sia espressa chiaramente in tal senso.

I servizi forniti dal Tribunale Arbitrale per l’Impresa, il Lavoro e lo Sport, vanno incontro alle diverse esigenze degli operatori del mercato mettendo a disposizione tecnici ed esperti delle specifiche materie del contendere.

La presenza delle due anime, e cioè da un lato il mondo dei giudici e dall’altro quello accademico, garantisce, da una parte, la massima indipendenza dei collegi giudicanti e quindi del lodo e, dall’altra, la massima competenza nelle varie materie, tali ché proprio sotto questo secondo aspetto, questa camera arbitrale intende differenziarsi rispetto alle altre, ponendo cioè la massima attenzione alla estrazione e alla formazione dei suoi giudici per fornire sempre il massimo grado di competenza, non solo generale della norma, e delle procedure, ma anche specifica per poter intervenire in modo estremamente competente anche nei giudizi irrituali e secondo equità.

L’Associazione ha altresì lo scopo di promuovere, tramite professionisti ed altre associazioni, lo sviluppo della cultura della conciliazione, della mediazione e delle forme alternative di risoluzione delle controversie contribuendo alla formazione, fra i professionisti, di soggetti idonei a gestire le relative procedure e di costituire, occorrendo anche in collaborazione con altri enti pubblici e privati, sedi di conciliazione, arbitrato, mediazione e di risoluzione alternativa delle controversie.

Dal punto di vista della produzione della cultura, in un sistema sociale corrotto quale quello attuale, in cui l’etica dell’impresa e lo sviluppo della conoscenza attraversano un periodo di grande crisi, gli interlocutori che operano con differenti necessità e interessi all’interno del mercato – imprese, consumatori, associazioni di categoria, professionisti e studiosi – trovano nel Tribunale Arbitrale per l’Imprese il Lavoro e lo Sport un ente di riferimento, guidato da criteri istituzionali di neutralità, trasparenza e disponibilità, anche grazie ad un tavolo permanente di lavoro e di studio sviluppato insieme alle imprese, alle associazioni dei giudici e a un servizio continuo di assistenza e informazione che è a disposizione degli utenti.

D’altronde, il Tribunale Arbitrale per l’Impresa, il Lavoro e lo Sport è impegnato a promuovere la cultura della giustizia alternativa attraverso le attività di studio e ricerca del proprio Comitato Scientifico promuovendo attività formative e informative e studiando insieme ai sindacati imprenditoriali soluzioni tecniche e di assistenza professionale, in termini, non solo di assistenza in materia contrattualistica, ma anche in termini di elaborazione di modelli etici del Lavoro, che permettano di soddisfare a tutto tondo le esigenze del mondo delle imprese.

Sostieni il Tribunale Arbitrale per l’Impresa, il Lavoro e lo Sport.

Via Antonio Kramer, 21 – 20129 Milano (MI) – P.IVA 09243580967 Tel  +39 02 48464213 Fax +39 02 56804855 @mail: info@tribunalearbitrale.eu  Pec: tribunalearbitrale@pec.it 

IBAN  IT64C0503401627000000000899

Vuoi diventare delegato del Tribunale Arbitrale per l' Impresa, il Lavoro e lo Sport?